Dopo Scuola

L’esperienza svolta nel corso degli anni ci mostra che l’attività di doposcuola è da considerarsi continuazione e completamento dell’intervento educativo dell’esperienza scolastica ed, in generale, intende rispondere ad una esigenza delle famiglie che sono impossibilitate, per motivi diversi, a seguire direttamente i propri figli. Inoltre, intende affrontare anche situazioni particolari di bisogno riguardanti, ad esempio, famiglie disagiate quali quelle degli immigrati, per le quali un’iniziativa del genere può costituire l’unico sostegno educativo e sociale.

Il Progetto si sviluppa con la titolarità della scuola, che individua i bisogni dei singoli studenti, e si avvale della collaborazione della Pubblica Amministrazione, per quanto concerne l’impiego del personale educativo, di supporto al personale docente.

La volontà di realizzare un progetto di attività pomeridiane per alunni con difficoltà relazionali e di apprendimento nasce dalla considerazione che la sinergia e la cooperazione tra scuola, operatori del settore socio-assistenziale, Pubblica Amministrazione e famiglie non può che giovare a chi è in stato di bisogno, offrendo un servizio in più, in termini qualitativi, quantitativi e preventivi, a favore dei nuclei familiari in difficoltà.
La finalità è quella di esercitare, stimolare e potenziare le abilità innate di ogni singolo alunno e rendere possibile l’acquisizione di abilità nuove, mediante attività didattiche e socio-ricreative che spesso è difficile o impossibile svolgere a casa.

Il Progetto è rivolto ai bambini e ai ragazzi di scuola primaria e secondaria di primo grado con problematiche legate sia all’ andamento prettamente scolastico, sia al disagio psico-sociale.
L’obiettivo è quello di seguire l’alunno nella sua totalità, sia nello sviluppo dell’apprendimento che in quello affettivo e sociale, con il supporto di personale specializzato competente sia nell’area dello sviluppo cognitivo che psicologico.
Lo scopo specifico consiste in primo luogo nell’ aiutare gli utenti nello svolgimento dei compiti assegnati a scuola, predisponendo un ambiente educativo confacente e adeguato e, soprattutto, nell’ importante prospettiva di aiutare le famiglie che hanno un effettivo bisogno.

OBIETTIVI SOCIO–EDUCATIVI:
- Acquisire un comportamento consapevole e responsabile nei confronti dell’esperienza  scolastica  nel  rispetto  e  nella  valorizzazione  delle  diversità culturali, etniche e sociali;
- Sviluppare  relazioni  interpersonali  positive, che limitino le occasioni e gli stati di disagio ed emarginazione sociale;
- Canalizzare e ridurre le  manifestazioni  di  aggressività;
- Incentivare  e sviluppare le  attitudini  e le inclinazioni innate di  ogni  singolo  alunno;
- Rispettare l’ambiente in cui si vive, che sia esso scolastico, ma anche familiare e sociale;
- Essere  stimolati  nello sviluppo della personalità e nell’inserimento sociale.

In tutte le attività proposte, didattiche e di socializzazione, sarà data particolare attenzione agli aspetti interculturali, constatata la presenza, sempre in aumento, di minori stranieri, con finalità di integrazione per gli stessi, ma anche di conoscenza per i coetanei italiani.

IL FARO Società Cooperativa Sociale onlus - 62100 Macerata, via Giovanni XXIII, 45
Tel +39 0733 202933 Fax +39 0733 203817 - e-mail:
Cod. Fisc. e P. IVA 01091610434 - C.C.I.A.A. di Macerata, iscriz. R.E.A. n. 115594 - Albo Società Cooperative n. A112093 - CID: W7YVJK9
Privacy Policy | Cookie Policy