Estate in quartiere

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ESTATE IN QUARTIERE” è un’iniziativa inserita all’interno di G.O.A.L.S., progetto finanziato dall’Impresa Sociale “Con i Bambini” di Roma, che vede capofila la cooperativa sociale IL FARO coadiuvata da partner di valore come il Comune di Macerata.

Nello specifico, “ESTATE IN QUARTIERE” rientra nell’azione “Educativa di Strada” del progetto, ma sarà sin da subito integrata dalle azioni “Bulli & Pupe” e “Batti 5”. L’Educativa di strada è un’attività che ha l’obiettivo di stabilire un rapporto con i ragazzi che solitamente non frequentano ludoteche o centri di aggregazione giovanili, ma che passano il proprio tempo libero altrove in maniera isolata, andandoli ad incontrare “per strada” e proponendo loro di partecipare ad alcune iniziative culturali e ricreative proposte dalla comunità educante, al fine di aggregarli in contesti educativi per la loro crescita.

 

 

Quest’anno più che mai ha senso proporre sul territorio un’iniziativa del genere e soprattutto farlo percorrendo, di settimana in settimana, alcuni tra i quartieri maceratesi.

Dal 14 giugno a fine luglio, infatti, le attività laboratoriali e di animazione che verranno realizzate con i minori dai 6 ai 14 anni, si articoleranno ben sei mattine alla settimana, per sette settimane appunto, presso sette sedi scolastiche o parrocchiali di Macerata, donando nuovamente suoni e colori alla città! Il senso della proposta ludico-ricreativa è “ripartire dagli spazi urbani”, “riappropriarsi” finalmente dei centri aggregativi di prossimità, “ricominciare a guardarsi intorno, salutare, sorridere, sognare”. Noi cercheremo di farlo insieme, attraverso giochi sportivi, laboratori artistici e musicali e attività con i nostri amici animali! Il tutto sarà arricchito dai laboratori multimediali condotti dall’Osservatorio di Genere, dalle proposte formative del team STAMMIBENE di Macerata e dalle attività creative intergenerazionali del sabato mattina. L’ultimo giorno della settimana, infatti, sarà dedicato a giochi e laboratori rivolti a genitori e figli, per riscoprirsi “In presenza” e “all’aperto”, per condividere finalmente un tempo di svago creativo e costruttivo…. dopo la DAD, i Webinar, le Slide……. proveremo insieme a ricominciare a lanciare un pallone e rubare un fazzoletto!

Resta vivo altresì l’obiettivo di ”aggancio” e costruzione di relazioni positive tra educatori e ragazzi, soprattutto che solitamente non frequentano centri aggregativi e che vivono in un
contesto di povertà educativa. L’attività verrà coordinata dalle referente dei servizi territoriali e del progetto GOALS a Macerata, Monia Sabbatini e Beatrice Pini, in collaborazione con l’Assistente Sociale del Comune di Macerata, Marika Di Prodi. In campo gli educatori Matteo Arzeni e Mattia Damiani e ben quattro volontari del Servizio Civile del Comune di Macerata. Saranno sette settimane intense e divertenti, comunque proposte in sicurezza e seguendo le linee guida nazionali di contenimento del Coronavirus emanate per i centri estivi – estate 2021.

Non resta quindi che iscriversi (clicca qui per visionare il link dove scaricare il modulo di adesione) e cominciare ad allenarsi in attesa dell’avvio delle attività!

 

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

Potrebbe anche interessarti