Mostra sull’inclusione – Macerata

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

 

Grande successo a Macerata per la Mostra sull’Inclusione degli istituti superiori di Macerata ospitata lunedì 28 e martedì 29 presso gli Antichi Forni. L’esposizione è stata promossa all’interno della Settimana dell’Inclusione organizzata dall’Università degli Studi di Macerata e Anffas, in collaborazione con il Comune di Macerata e la Cooperativa il Faro, che con i propri educatori opera quotidianamente all’interno delle scuole affiancando i ragazzi con disabilità nella realizzazione di progetti d’inclusione all’interno del loro gruppo di pari.

Protagonisti il Liceo Artistico “Cantalamessa”, l’Istituto “Garibaldi”, l’Istituto “Bramante-Pannaggi” e l’Istituto “Matteo Ricci”, con i seguenti lavori.

 

“Matteo Ricci”
Gli studenti del Liceo delle Scienze Umane dell’ISS “Matteo Ricci” hanno prodotto un libro digitale intitolato “Inclusione è…”.
Dopo essersi interrogati e aver riflettuto sul valore di questo termine in diversi contesti, intervistando anche un assistente alle autonomie che descrive le difficoltà incontrate nell’aiutare un ragazzo diversamente abile, gli studenti hanno concluso che, a loro parere, inclusione è… “sentirsi a casa”.

 

“Bramante-Pannaggi”
L’istituto “Bramante-Pannaggi” ha esposto progetti che hanno coinvolto gli studenti dell’indirizzo tecnico professionale dei servizi commerciali con un layout dedicato per ciascuno

 

“Garibaldi”
Il “Garibaldi”, seguendo sempre il tema dell’inclusione, ha promosso la cultura della sostenibilità e del rispetto dell’ambiente attraverso la conoscenza dei cicli della natura e delle attività a essi connesse.

“Cantalamessa”
Il Liceo Artistico “Cantalamessa” ha realizzato prodotti e opere artistiche di diverso tipo sulla base dei diversi indirizzi frequentati: fotografie, video, confezione di abiti, maschere teatrali e sculture, dipinti eseguiti con l’utilizzo di diverse tecniche, collage e quadri-puzzle, gioielli ed elementi ornamentali.

 

 

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

Potrebbe anche interessarti