Il Faro Housing: le interviste ai nostri ospiti e alle nostre ospiti

Faro Housing
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Il Faro Housing: le interviste ai nostri ospiti e alle nostre ospiti

Per offrire a tutti gli studenti e le studentesse universitarie il maggior benessere possibile e permettere loro di concentrarsi sui molteplici impegni quotidiani che la vita da fuorisede richiede, ci impegniamo ogni giorno per dotare le nostre residenze universitarie dei maggior confort possibili. Il Faro Housing offre ambienti sicuri e accoglienti: nelle nostre strutture sono garantiti servizi di assistenza e supporto H24, pulizia e igienizzazione dei locali, manutenzione, connessione Wi-Fi con fibra ottica gratuita, e molto altro.

Vogliamo offrire un luogo tranquillo, familiare e socievole, dove i nostri ospiti e le nostre ospiti possano quotidianamente trovare conforto e riposo dalla loro vita frenetica, ma anche la possibilità di occasioni d’incontro per essere in compagnia.

Un impegno che riteniamo debba basarsi sulle esigenze specifiche di coloro che in questi ambienti vivono ogni giorno. Per questo abbiamo deciso di realizzare una serie di interviste a tutti i nostri ospiti e le nostre ospiti, provenienti da molteplici contesti culturali, soffermandoci sulle loro richieste specifiche e sulla percezione che hanno dei servizi che le nostre residenze offrono.

La prima esperienza lontani da casa è tra quelle più belle e che maggiormente formano, ma non vogliamo lasciare che ragazzi e ragazze affrontano da soli e da sole la serie di difficoltà che essa può portare con sé.

Il nostro obiettivo è quello di migliorare insieme e grazie a loro ogni giorno, permettendo a ciascuno e ciascuna di sentirsi a casa. Anche a mille chilometri di distanza.

Abbiamo fatto una selezione delle domande e delle risposte più belle!

Quali sono le esigenze di uno studente o di una studentessa fuori sede come te?

 

  1. Tecnicamente sono uno studente che studia qui fisicamente, quindi posso dire che essendo uno “Studente dall’estero”, necessito di avere un ambiente familiare e accogliente, senza difficoltà burocratiche in termini di abitazione, e di stare con persone come me. Il Faro è riuscito a soddisfarmi fino ad ora.
  2. Avere una bella camera in cui poter svolgere tutte le attività quotidiane. La sicurezza, il sentirsi al sicuro e protetti è senza dubbio un’altra delle esigenze. Infine, per me che sono uno studente internazionale, avere la possibilità di socializzare e fare nuove conoscenze all’interno della residenza è molto importante.
  3. Per me è importante trovare un ambiente accogliente. Sapere di poter contare su di voi, avere qualcuno che può assisterti quando vivi lontano da casa ti tranquillizza perché sai di non essere solo. La zona in cui sono immerse le strutture la frequento quotidianamente, negozi, bar, palestra… È un luogo sicuro in cui vivere, tra l’altro in due anni ho avuto modo di conoscere i proprietari delle attività commerciali e non solo, la gente del posto con me è sempre stata molto gentile e disponibile. Alla fine la gente del posto si ricorda di te e ti ferma per strada per salutarti e scambiare due parole, almeno questa è la mia esperienza.
  4. Sicuramente avere uno spazio comodo in termini di vivibilità e per mettere lo studente nelle condizioni di poter studiare con qualità, criterio ampiamente soddisfatto nella struttura in cui risiedo. La socialità inoltre è, seppur apparentemente di secondaria importanza, fondamentale per una permanenza di qualità.
  5. Una casa ben strutturata e pulita.
  6. Avere una cucina, perché preferisco cucinarmi ed essere autonomo. Inoltre è comodo vivere vicino alla stazione per fare viaggi, andare al mare o da altre parti. E naturalmente avere la stanza singola è molto importante per studiare, lavorare o risposare.

Quali sono i servizi de Il Faro Housing più utili? Ce n’è uno in particolare che ti ha aiutato a risolvere un problema?

 

  1. Il modulo di servizio di manutenzione (di gran lunga l’idea migliore), seguito da una pulizia regolare supervisionata e dalla possibilità di essere in costante contatto con i gestori tramite messaggi, chiamate, social media ecc.
  2. Il servizio di assistenza, manutenzione e pulizie. Svolgere le prove di evacuazione è molto utile: sono esercitazioni, ma spiegano i comportamenti da tenere in caso di emergenza. Poi, ogni volta che ho un problema o una domanda, i responsabili mi aiutano e mi spiegano come fare.
  3. La reperibilità h24 e il servizio di manutenzione. Personale impeccabile e sempre presente.
  4. Sicuramente l’assistenza sempre disponibile: che sia per un guasto momentaneo o per questioni più importanti, si può sempre inviare una segnalazione e indicare il grado di urgenza, in modo tale da poter ricevere un’assistenza ottimale. Gli spazi ampi e accoglienti danno inoltre grandi occasioni per socializzare con gli altri residenti, che nella struttura sono coinquilini, ma che io personalmente considero famiglia. Inoltre, durante il periodo Covid, l’attenzione alla sicurezza e all’igiene è stata ottima e l’organizzazione del da farsi in caso di contagio era impeccabile: ci si teneva spesso in contatto per assicurarsi che andasse tutto bene e che fosse disponibile tutto il necessario, come le casse d’acqua ad esempio.
  5. La pulizia settimanale e la presenza del distributore automatico d’acqua.
  6. Sicuramente le caratteristiche della residenza che ho menzionato sopra, ma anche avere la pulizia settimanale è molto utile.

Vuoi raccontarci un’esperienza che hai vissuto nelle nostre residenze o un ricordo positivo?

  1. Tutti i miei ricordi qui sono positivi e non ho mai avuto un giorno noioso. Il rispetto reciproco è la chiave e questo c’è con tutto il personale del Il Faro, dai membri senior ai lavoratori allo stesso modo.
  2. Il primo anno qui da voi ho incontrato quello che oggi è il mio ragazzo. Ci siamo conosciuti al Tanzi, anche lui studente. Mi sento di dire che ho solamente ricordi positivi, nonostante alcune incomprensioni (cosa del tutto normale) ho vissuto dei momenti davvero unici.
  3. Qualsiasi momento passato con i miei coinquilini, che fin da subito sono diventati miei amici. Mi ricordo i pranzi organizzati tutti insieme per le festività come il 25 aprile o le sere passate nell’area comune a giocare a carte o a guardarci un film. Abbiamo stretto così tanto all’interno della residenza che non abbiamo potuto fare a meno di rivederci durante l’estate, nonostante la pausa estiva per noi sarebbe durata solo un mese.
  4. “Villa Lauri è un posto fantastico, soprattutto perché è aperto agli studenti internazionali e non ti senti mai sola. Qui ho conosciuto ragazzi provenienti da Turchia, Marocco, Italia, Francia, Belgio, Polonia, Cina e Germania. Mangiamo sempre insieme in uno spazio condiviso e ogni tanto organizziamo anche qualche evento in cui ognuno porta il cibo tipico del proprio Paese. Parlare e passare il tempo con loro mi ha permesso di conoscere la cultura degli altri Paesi e mi reso una persona sempre più aperta mentalmente. Dopo aver finito l’Erasmus qui, la mia ex coinquilina è tornata in Belgio e sto organizzando un viaggio per andarla a incontrare. Poi, quando sono stata in vacanza in Marocco, ho contattato il mio amico marocchino (che ormai ha finito gli studi all’Università di Macerata e si trova in Francia) e mi ha dato un sacco di consigli.”
  5. La vista sulle montagne e i tramonti dal balcone sono ricordi davvero positivi. In generale, sono molto grato a Il Faro per il loro servizio e alloggio.

Hai intenzione di alloggiare da noi nei prossimi anni o consiglieresti le nostre strutture ai tuoi amici, amiche, colleghi e colleghe? Perché?

  1. Mi piacerebbe sicuramente rimanere anche nei prossimi anni, se fossi ancora iscritto all’Università di Macerata e se riuscissi a trovare un lavoro nelle vicinanze (anche non un postdoc). Ho sempre raccomandato Il Faro ai miei amici e sulla base del mio consiglio, uno di loro, proveniente dal mio Paese, ha soggiornato presso La Caravella.
  2. Sì, perché mi trovo molto bene. E ho raccomandato Il Faro Housing a tutti i miei colleghi della mia università in Cina.
  3. “Assolutamente! Tre motivi: ambiente, personale, sentirti a casa anche se sei lontano da casa
  4. Continuerò ad alloggiare nella residenza Tanzi per la laurea magistrale, che inizierò l’anno prossimo e sicuramente consiglierei le strutture de Il Faro Housing, in particolar modo per i servizi offerti e l’ambiente conviviale.
  5. Sì, perché la stanza è carina e moderna con tutti i servizi disponibili, e lo staff è molto gentile e disponibile. A Villa Lauri puoi fare un sacco di amicizie e conoscere ragazzi da tutto il mondo. Inoltre, Villa Lauri è immersa nel verde, permettendoti di entrare in contatto con la natura. È anche bello fare una passeggiata lì o andare in fondo alla strada a guardare il tramonto. Inoltre, è vicino alla palestra LUME e al supermercato Tigre.
  6. Vorrei restare alla residenza Cincinelli fino alla fine del mio percorso di studi universitario. La consiglierò sicuramente per la posizione comoda, le camere singole, la comunicazione veloce e amichevole e il prezzo giusto per tutti i servizi offerti.

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Scopri tutte le novità riguardanti il mondo Faro